venerdì 20 giugno 2014

Classic Blueberry Crumb Cake


MARTHA STEWART
una certezza

Chi non la conosce ancora, ebbene si affretti a colmare questa lacuna.......perché?
Perché Martha è Martha e con lei vai sempre sul sicuro. Non c'è stata una sola volta che io non abbia ottenuto risultati a dir poco eccellenti con le sue semplici ma ben costruite ricette, e poi con lei mi sono sempre sentita vicina ad uno straordinario Popolo quello degli Americani, perché io trovo che gli U.S.A. siano meravigliosi, dal punto di vista geografico, culturale, storico ma soprattutto umano. 

Per le grandi e generose opportunità che ha regalato a tutti quelli che ne erano in cerca, per la loro Storia, perché tutto è grande, le distanze, gli Stati che la compongono, per la variegata cultura sul cibo.

Ovviamente da buona cittadina italiana concordo con chi dice che da noi si mangia meglio, molto meglio, ma nonostante io sia tradizionalista in cucina ho sempre cercato di essere aperta a nuove conoscenze, al confronto, perché tutto diventa costruttivo se fatto insieme e tutto si può migliorare.

Di Martha, dicevo, ho avuto modo negli anni di mettere in pratica, molte tipologie di dolci soprattutto quelli che da noi in Italia, per storia e tradizioni regionali, sono considerati dolci da credenza o torte da viaggio, insomma prodotti facilmente trasportabili.

Ditemi voi come si potrebbe fare a meno della buonissima "Cheesecake" magari quella nella versione di New York, oppure delle sue strabilianti ed ottime varianti.

Vogliamo parlare dell'invasione dei velocissimi Muffins, anche in questo caso gli Americani ci hanno insegnato con simpatia che, miscelando in modo grezzo gli ingredienti secchi con quelli umidi, il gioco era fatto. 

Comunque, a parte una pura e semplice opinione personale, i dolci di Martha Stewart mi piacciono proprio perché sanno di casa, di cose semplici ma gustose, magari da pasticciare insieme ai propri figli o alle proprie amiche di scuola, oppure da condividere con gli altri senza avere l'angoscia di dover dimostrare chissà che cosa.



Questo dolce, di cui sto per fornirvi la sua ricetta, a casa del "Chicco" viene preparato anche nella versione monoporzione, servito a volte a fine pasto con una pallina di gelato alla vaniglia ma è ottimo anche a colazione, al mattino con un bel thé, decidete voi, ma provatelo.

Classic Blueberry Crumb Cake


Fra parentesi la conversione in grammi.

Ingredienti:
- 2 1/2 tazze di farina per tutti gli usi (g. 300)
- 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (g. 4)
- 1 cucchiaino di lievito in polvere (g. 6)
- 1/4 di cucchiaino di sale (g. 2)
- 10 cucchiai da tavola di burro non salato, a temperatura ambiente (g.140)
- 1 tazza di zucchero semolato (g.200)
- 3 uova di grandi dimensioni 
- 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro 
- 1 1/4 tazze di panna acida (g. 280)
- 3 tazze di mirtilli (g. 400)
- tutto il Blueberry Crumb Topping
- Zucchero a velo per spolverare

Per quanto riguarda la panna acida, se non riuscite a procurarvela, fate come mi è stato insegnato durante il mio soggiorno negli Stati Uniti:
- a 140 g. di panna fresca liquida aggiungerete 140 g. di yogurt greco bianco e non dolcificato, nonchè  1 cucchiaio di succo di limone filtrato. Lasciate riposare per 30 minuti coperto a temperatura ambiente e poi utilizzate il tutto. 

Blueberry Crumb Topping: 
- 1 1/2 cucchiaini di cannella in polvere (io soltanto 1/2 cucchiaino)
- 1/2 cucchiaino di sale (io 2 g.)
- 1/2 tazza di zucchero semolato (g. 100)
- 1 1/2 tazze di farina per tutti gli usi (g. 180)
- 12 cucchiai da tavola burro non salato, temperatura ambiente (g. 160 - io solo g. 120) 

FASE 1
In una ciotola di media dimensione, miscelate la cannella, il sale, lo zucchero e la farina.
Unite quindi il burro freddo a dadini e con le mani sabbiate il composto fino ad ottenere tante briciole di granulometria diversa. Mettete da una parte in attesa di poterlo versare sull'impasto crudo del dolce.

FASE 2
Preriscaldare il forno a 180°C. In una ciotola media, setacciare insieme la farina, il bicarbonato ed il lievito. Imburrare uno stampo quadrato della misura di cm. 24 x 24.

FASE 3
Nella ciotola del mixer lavorate a crema il burro e lo zucchero semolato con il sale, fino a rendere il composto leggero e soffice, circa 4 minuti di lavorazione. 
Aggiungete le uova, una alla volta, fino a che il tutto non si presenti ben amalgamato e spumoso. Unite la vaniglia e continuate ad amalgamare, quindi aggiungete la panna acida e la farina precedentemente setacciata con il bicarbonato ed il lievito per dolci.

Accertarsi che il composto sia ben lavorato ed assente da grumi, dovrà presentarsi soffice.
Aggiungere all'impasto due terzi dei mirtilli accuratamente lavati ed asciugati, versare quanto ottenuto nello stampo in precedenza imburrato ed infarinato oppure rivestito di carta da forno, livellare il tutto e coprire con i mirtilli rimasti cercando di distribuirli con cura.

Piccola precisazione: al momento della mia produzione del dolce, i mirtilli acquistati erano 400 g. Ho detto erano perchè "Qualcuno" di cui non posso fare nome, a forza di "Me ne fai assaggiare uno, ma come sono buoni......" se ne è mangiati quasi la metà e quindi i mirtilli sono stati distribuiti soltanto sopra, prima del Crumble. Voi non fate come me e nascondeteli fino al momento del loro utilizzo.

A questo punto cospargete in modo uniforme il Crumble preparato ed infornare a 180 °C per un tempo che può variare dai 50 ai 60 minuti.
Verificate la cottura con il classico stecchino di legno che deve uscirne asciutto.
Estraete quindi dal forno, decorsi 10 minuti, togliete il dolce dallo stampo e ponetelo su una griglia fino al totale raffreddamento.

Se gradito potete spolverare di zucchero a velo prima di servirlo.



English version:
- 2 1/2 cups all-purpose flour  
- 1 teaspoon baking soda
- 1 teaspoon baking powder
- 1/4 teaspoon salt
- 10 tablespoons unsalted butter, room temperature, plus more for pan
- 1 cup granulated sugar
- 3 large eggs
- 1 teaspoon pure vanilla extract
- 1 1/4 cups sour cream
- 3 cups blueberries
- Blueberry Crumb Topping 
- Confectioners' sugar, for dusting

Blueberry Crumb Topping:
- 1 1/2 teaspoons ground cinnamon
- 1/2  teaspoon salt
- 1/2 cup granulated sugar
- 1 1/2 cups all-purpose flour
- 12 tablespoons (1 1/2 sticks) unsalted butter, room temperature

STEP 1
In a medium bowl, combine cinnamon, salt, sugar, and flour. Cut in the butter using your hands, two knives, or a pastry blender until well combined and crumbly.


STEP 2
Preheat oven to 350 degrees. Into a medium bowl, sift together flour, baking soda, baking powder, and salt. Butter a 9-inch square baking pan.

STEP 3
In the bowl of electric mixer fitted with the paddle attachment, cream butter and granulated sugar until light and fluffy, about 4 minutes. Add eggs, one at a time, until well combined. Add vanilla, and beat until combined. Add reserved flour mixture and the sour cream, and beat just until well combined. Fold in 2 cups blueberries. Spoon batter into prepared pan. Toss remaining cup blueberries with the crumb topping. Sprinkle crumb topping over cake. Bake until golden brown and cake tester comes out clean, 50 to 60 minutes. Dust with confectioners' sugar before serving.





The "Chicco" wishes everyone to have a good day


IL CHICCO AUGURA A TUTTI 
UNA BUONA GIORNATA

 A presto

2 commenti :

  1. una mamma canadese22 giugno 2014 14:33

    Buonissimo! Ottima scelta! Viene delizioso anche con le mele... Insieme al cheesecake, penso anch'io che i muffins (semplicissimi a preparare) e i crumble (buonissimi serviti caldi con un po' di gelato sopra come dessert) siano tra i nostri dolci migliori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Mamma Canadese,
      grazie per essere passata dal "Chicco", mi hai fatto ricordare il Crumble alle mele e penso proprio che nonostante il caldo accenderò il forno quanto prima per metterlo in produzione e gustarmene una fetta in famiglia con accanto un po' di gelato alla vaniglia.
      Avrei una ricetta del tuo straordinario paese di origine per una splenidida "Canadian apple pie", che dici facciamo uno scambio, mi regali la tua ricetta che io ti regalo la mia?
      Grazie e a presto, Anna

      Elimina